a chi è rivolta

La delfinoterapia è una tecnica adatta sia ai bambini sia agli adulti.

A Benidorm (Spagna), però, possono partecipare soltanto i bambini e gli adolescenti con età compresa tra i 5 e i 15 anni affetti da: disturbi dello sviluppo, tra cui l’autismo; disturbi dell’apprendimento e del comportamento, alimentari, dell’umore (ansia e depressione), dell’ attenzione e iperattività (ADHD), ritardi psicomotori, sindrome di Asperger, sindrome di Down, sindrome di Angelman. Può partecipare chi soffre di dipendenze, indotte per esempio dall’abuso di sostanze o a chi è stato vittima di traumi, abusi, maltrattamenti e violenze. Inoltre, possono usufruire di questa opportunità terapeutica i pazienti affetti da tetraparesi spastica, emiplagia, fibrosi cistica, distrofia muscolare, paralisi cerebrale e pazienti oncologici.

Presso il delfinario tunisino si accolgono sia i bambini sia gli adulti con disagi come quelli sopra descritti.

CHI NON PUO’ ACCEDERE: La delfinoterapia non è indicata alle persone che presentano malattie infettive e/o che soffrono di crisi epilettiche.

NOTA BENE: La possibilità di accedere a questi programmi terapeutici è comunque subordinata all’esito della valutazione effettuata dai responsabili dei progetti. Sono gli specialisti che, soltanto dopo aver esaminato la situazione clinica del soggetto, confermano o no la possibilità di partecipare alla terapia.

COME ACCEDERE: Scrivere una mail con la richiesta a: amicodelfino@hotmail.it

Annunci

pubblicato 26 maggio 2010 da G.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: